Anche quest’anno pronostico indovinato all’apericena prima degli esami. Qualcuno ha parlato di clima e – in effetti – tra le tracce, ecco la poesia di Giorgio Caproni per l’analisi del testo che riguarda proprio questo tema.

Ovvero come trattiamo (male) la natura, il creato, le bellezze paesaggistiche di cui l’Italia è piena!

Ecco la lirica proposta ai maturandi dal titolo “Versicoli quasi ecologici”

Non uccidete il mare,
la libellula, il vento.
Non soffocate il lamento
(il canto!) del lamantino.
Il galagone, il pino:
anche di questo è fatto
l’uomo. E chi per profitto vile
fulmina un pesce, un fiume,
non fatelo cavaliere
del lavoro. L’amore
finisce dove finisce l’erba
e l’acqua muore. Dove
sparendo la foresta
e l’aria verde, chi resta
sospira nel sempre più vasto
paese guasto: Come
potrebbe tornare a essere bella,
scomparso l’uomo, la terra.

Per quanto riguarda il tema storico, sui decenni 50 e 60 e sul miracolo economico italiano è caduta la scelta per la prima prova della Maturità 2017, con citazioni da Piero Bevilacqua da “Lezioni sull’Italia repubblicana” e da Paul Ginsborg da “Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi”.

 

Scarica le tracce degli ultimi 10 anni

 

Nuove tecnologie e lavoro, robotica e futuro, per il tema scientifico (chissà cosa staranno facendo i nostri amici dell'ITI "Panella-Vallauri" intervistati nella nostra diretta "h15"... GUARDA QUI SOTTO come ci sanno fare con la robotica!)

Droni e robot | diretta ore 15 IAMU

Droni e robot direttamente dagli studenti dall'ITTI "Panella-Vallauri" di Reggio Calabria

Geplaatst door IAMU.it op donderdag 19 januari 2017

Il saggio breve di ambito artistico e letterario propone nuovamente il tema della natura, tra minaccia e idillio in arte e letteratura (fra gli allegati Leopardi, Montale e Pascoli, e i quadri “Bufera di neve: Annibale e il suo esercito attraversano le Alpi” di William Turner e “Idillio primaverile” di Giuseppe Pellizza da Volpedo), mentre per il saggio storico-politico, gli studenti esaminano disastri e ricostruzione, due tematiche che hanno toccato a più riprese molto da vicino il nostro Paese negli ultimi anni (pensa ai terremoti accaduti nel centro Italia).

Nonostante durante l'apericena di IAMU si fosse pronosticato sugli anniversari di quest'anno... ovvero il 150mo dalla nascita di Luigi Pirandello, i 25 anni dalla strage di Capaci, il 60mo anniversario della stipula dei Trattati di Roma... e ancora la Brexit e i migranti, l'eutanasia...

NIENTE DI TUTTO QUESTO! (Guarda la diretta streaming qui sotto)

Apericena prima degli esami

Apericena prima degli esami 2017 - in diretta da L'A Gourmet L'Accademia

Geplaatst door IAMU.it op maandag 19 juni 2017

Tra gli argomenti più gettonati nelle previsioni un po' in tutta Italia, c'era anche il terremoto, che poi gli studenti hanno trovato nella prova degli esami di maturità 2017.

Quest'anno sono 505.686 i candidati iscritti all'esame (489.168 interni e 16.518 esterni). 12.691 le commissioni, per 25.256 classi coinvolte.

Per tutti i maturandi che si sono rifugiati nel tema d’attualità ecco il concetto di progresso, sia materiale che civile (partendo da una citazione di Edoardo Boncinelli da “Per migliorarci serve una mutazione”). 

Durante il nostro evento "Apericena prima degli esami" avevamo indovinato il pronostico anche nel 2014, nel 2015 e nel 2016!!! 

Guarda ora tutti i nostri pronostici indovinati!

UN VERO RECORD! 🙂

Guarda le tracce degli ultimi 10 anni