Marco è di Reggio Calabria e ha un fratello che abita a Milano. Si chiama Gabriele. Lavora al Nord e non può vedere le immagini della partita della sua squadra del cuore, l’Asd Reggio Calabria (la Reggina). Marco dallo stadio registra piccoli video soprattutto nei calci d’angolo e punizioni, le cosiddette palle inattive. E così grazie all’aiuto della tecnologia, fa vivere gli istanti più belli della partita al fratello lontano. Il tutto con pochi secondi di distanza dal live, quasi una diretta. In queste immagini il gol di Arena contro la Sarnese, 30 secondi dopo inviato tramite Telegram. I festeggiamenti per la marcatura attraversano l’Italia da Sud a Nord in un batter d’occhio!