Vincenzo considera la libertà la cosa più importante nella vita, adora il pensiero di poter fare ogni giorno quello che gli sembri più giusto, anche se forse per i tempi che corrono dovrebbe fare l’ingegnere piuttosto che seguire la sua passione per la filosofia