I calciatori italiani stanno tornando di moda. E segnano pure

Tra giovedì e domenica scorsa è successo qualcosa che non vedevamo da millenni ormai…

I gol dei calciatori italiani.

Sì perché qualora non ve ne foste accorti durante la 25esima giornata si sono iscritti al tabellino ben 9 attaccanti italiani!!!

Una rarità di rarità, un fatto eccezzzzionale veramente (cit).

Nel nostro campionato su un totale di venti squadre possiamo contare ben 531 atleti di cui 296 stranieri (55,7%) che non è una percentuale confortante, specialmente se si pensa che qui in Italia il calcio è lo sport nazionale e che di nazionale (nel senso tricolore del termine) ci è rimasto ben poco. Eppure se si valorizzassero i giovani non solo scopriremmo migliaia di talenti (a Reggio Calabria per esempio possiamo nominare Baccillieri e Bramucci) ma faremmo anche una bellissima pubblicità al Belpaese che ultimamente ne ha un disperato bisogno. Fosse anche solo per ragioni sportive/calcistiche.

E che dire del giovamento che ne trarrebbe la Nazionale?

Considerata una media di 17 stranieri per squadra, quello che è successo il week-end passato ha dell’incredibile: potrebbe perfino far scendere una lacrimuccia ai più nostalgici visto che – tra gli altri – sono andati a segno anche due campioni del mondo 2006 come Toni e Gilardino.

Un vero amarcord!

In tutto questo voglio spendere qualche parola di complimento in favore della società Sassuolo. È quella che più di tutte si sta facendo carico di presentare i giovani italiani al mondo del pallone.  Solo 3 stranieri in rosa e ogni estate raccoglie i migliori giovani della Serie B per fargli fare l’ambito salto di qualità e categoria.

La notizia sarà accolta positivamente dal Ct della nostra Nazionale che prima poteva contare solo su Graziano Pellé come unica punta – le punte sono gli attaccanti, dico per le femminucce – adesso può scegliere tra l’usato garantito (Toni, Gilardino e Maccarone), le nuove leve (Destro, Zaza, Sansone e Immobile) o su qualche sorpresa (Ciofani D.).

Altro che Higuain e Dybala gli italiani stanno tornando 😉