I giovani per avere un futuro migliore sono costretti a lasciare la propria città

La difficoltà di affermarsi nel mondo del lavoro accomuna parecchi giovani. T’invito a leggere la lettera di Giulia, una ragazza calabrese, che racconta la sua esperienza e i suoi sacrifici per avere un futuro migliore.

Mi chiamo Giulia, ho ventidue anni e sono di Terravecchia (CS).

Attualmente sono disoccupata a causa delle poche possibilità lavorative che offre il nostro territorio.

Spesso noi giovani, per avere un futuro migliore, siamo costretti a lasciare la nostra città natia e i nostri affetti.

Sin dalla mia maggiore età ho sempre lavorato, la mia prima esperienza è stata a Milano, in una profumeria.

Ma poco tempo dopo sono ritornata nel mio piccolo paesino, per dimostrare che anche lì potevo trovare un buon lavoro, purtroppo non è andata così…

Sono stata chiamata per lavorare a Cosenza in una clinica privata, ma dopo un anno anche questo lavoro ha avuto una fine.

Decisi per l’ennesima volta di partire, di riempire le mie valigie (anche se con molte lacrime), ma con tanta voglia di crescere e realizzarmi.

Direzione Parma, ma questo ennesimo sacrificio non portò nessun frutto. Perché? Dopo una settimana esatta arrivò la pandemia con tutte le sue conseguenze ed io sono rimasta bloccata lì.

Non ho mai perso la speranza, ma più passavano i giorni e più la situazione diventava difficile.

Iniziarono le prime paure, tutto ciò che stata accadendo sembrava così grande per una giovane ragazza come me.

Ammetto che mi ha cambiata totalmente, sicuramente ad oggi ho imparato ad apprezzare anche le cose più banali. Mi ha fatto capire che:

Casa non è un posto di passaggio, ma il nostro rifugio dove vorremmo stare quando tutto va male, e dove dovremmo restare anche quando tutto va bene.

Purtroppo, molte persone hanno vissuto questa situazione da soli. Io, per fortuna, ho avuto al mio fianco una persona che più che un’amica, reputo una sorella. È stata la mia spalla notte e giorno, su cui potevo piangere e sorridere, che mi ha dato tanta forza ed ha riempito i vuoti che aveva il mio cuore. Ci siamo date forza a vicenda anche quando il termometro segnava trentanove e mezzo, ma possiamo dire che ad oggi, in parte, ce l’abbiamo fatta. 

Le persone che mi sono mancate di più sono stati i miei affetti.

Se prima un abbraccio di mia madre e di mio padre, un bacio del mio ragazzo e una spalla su cui piangere di mio fratello o delle mie amiche li davo per scontati, in quel momento non lo era, perché proprio in quei giorni di paura e di ansia loro erano così tanto lontani da me e mi sono resa veramente conto della loro importanza.

Non so come sarà tornare alla normalità, ma spero che tutto questo passi al più presto.

Ad oggi, il mio obiettivo è quello di realizzarmi per davvero, e per farlo, questa volta ho deciso di raggiungere un’altra meta. Mi trovo in Germania e per adesso è tutto fermo. Vivo qui con il mio ragazzo, grazie al suo amore riesco ad affrontare ancora tutto quello che stiamo vivendo.

Quando tutto sarà finito la prima cosa che farò sarà andare in Calabria per stringere forte la mia famiglia e i miei amici.

Vorrei dare un consiglio ai giovani come me: Non arrendetevi mai.

La vita ci riserverà sempre molte prove, ma se saremo forti ne usciremo sempre vincitori.

Cerchiamo di rispettare le norme per sconfiggere questa pandemia, così domani saremo liberi di sorridere e realizzare i nostri sogni.

Questi sono dei disegni che ho fatto durante il lockdown, sono per me simbolo di speranza, perché bisogna sempre trovare la luce durante il buio. La voglia di vivere ci fa vincere sempre ancor prima di iniziare.

Laura Mascellino
Sono una studentessa di Scienze della Comunicazione. La fotografia è sempre stata una delle mie più grandi passioni. Mi piace viaggiare e andare ai concerti. A volte penso troppo e sono una perfezionista, ma dovete amarmi così come sono.

Altro da leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

I nostri canali social

10,750FansMi piace
12,350FollowerSegui
4,500FollowerSegui
3,160IscrittiIscriviti
spot_img

Da non perdere