Prendete due fratelli di Reggio Calabria e fategli fare il giro tra i pub di Londra e New York.

Nessuno si accorgerebbe che la loro musica ha origine nel caldo sud Italia. Chiudendo gli occhi e ascoltando le sonorità di questi Faultless sembra di essere teletrasportati nel tempo agli anni 90 e nello spazio alle salette di registrazione americane. Esplosione di rock ‘n’ roll: una sensazione a pelle dopo averli ascoltati. Nel 2009, dalla grande passione musicale di Alessandro (voce e chitarra) e Davide Puzzanghera (basso e voce corista) nasce il progetto. Un anno dopo il suono della band si completa con la batteria di Tito Colica e la chitarra di Michele Barcellona.

Chiara è l’influenza che dal british pop degli Oasis giunge alle tinte più forti e dure del punk rock americano di vent’anni fa con sfumature rock ‘n’ roll. Il background musicale di questo gruppo è però così vario – con sconfinamenti anche nella musica italiana – da rendere godibile l’ascolto in un’originale chiave rock di pezzi di musica leggera quali Il mondo o Dieci ragazze.

È su questa scia che i Faultless hanno già rilasciato 3 EP di inediti e una compilation che comprende alcune canzoni registrate live e altre inedite. Tra queste brillano Time, Rock’n’ Roll, No one can save you e Shine like a star, il cui video è stato registrato e pubblicato sul canale youtube della giovane band reggina solo pochi mesi fa. Eccolo.

La vera energia della band si sprigiona al meglio nei live. Dove sono maestri nel coinvolgere il pubblico presente. Già al lavoro in direzione futuro, i Faultless pensano a nuove canzoni. Ciò che è certo è che continueranno dal vivo a trasmettere talento e passione musicale. Sembra quasi di vederli, tra i tavolini di Londra e New York.