Una bambina di appena 11 anni è la protagonista di una storia bellissima e a lieto fine.

Il suo nome è Caitlin Burke. E ha aiutato la mamma a partorire la sorellina Elsa-Monet.

È accaduto a Tamworth, vicino Birmingham, in Inghilterra.

Intorno alle 7 del mattino, all’ospedale arriva la telefonata di una bambina che chiede l’invio di una ambulanza per la mamma in preda alle doglie. La donna, infatti, aveva rotto le acque e stava per partorire. Il compagno di lei si era allontanato per accompagnare un altro figlio dai suoi genitori.

L’unica che poteva intervenire era Caitlin.

Imperturbabile, senza nessun timore, Caitlin ha preso in mano la situazione lasciandosi guidare per telefono – passo dopo passo – dagli operatori dell’ospedale, che le davano istruzioni su come fare per dare alla luce la sorellina.

Leggi anche La storia di Matteo e l'amore dei genitori oltre ogni malattia

Non ha mai perso la calma, è rimasta sempre concentrata nonostante la giovanissima età. Anche quando si è presentato un problema: la sorellina aveva il cordone ombelicale intrecciato intorno al collo. Caitlin ha seguito anche in questo caso le indicazioni dei sanitari ed è riuscita a srotolare in cordone ed evitare complicazioni.

Al termine del parto la bambina di 11 anni ha messo lo zaino in spalla ed è corsa a scuola raccontando cosa le era capitato, quasi fosse una cosa normalissima ciò che aveva fatto.

Grande festa tra i compagni di classe, orgogliosi di Caitlin, che ha poi raccontato che – vedendo la nascita della sorellina – da grande vorrebbe diventare ostetrica e mamma di tanti bambini.

Eccola in queste immagini con in braccio la sorellina Elsa-Monet